Napoli.

Posted on 27 dicembre 2011

7


Alzo gli occhi al cielo di Napoli e da un po’ ci vedo le stelle e me ne stupisco.
Ricordavo che di stelle in questa fetta di cielo ce ne fossero appena un paio e adesso invece distinguo gruppi precisi e costellazioni. E sarà forse perché dicevano che il mare ha smesso di bagnare Napoli che si è fatto avanti il cielo con il suo abbraccio di luci, sarà che da lontano la città appare migliore, sarà che Dio, o qualunque cosa esso sia, si è ricordato di noi e allora ecco che dà alla luce una coltre limpida, naturale protezione di questa dea sventrata eppure, sempre, oggetto di profonda passione. Sempre.

Chiedetelo ai napoletani cosa è questa terra. Chiedetegli cosa è per loro questa terra. Nessuno di noi va via senza che gli si spezzi il cuore e, in egual misura, nessuno di noi resta qui senza che il cuore, ogni giorno, non gli si spezzi un poco di più.

Amore è l’unica ragione e, come tale, non trova in sè alcuna motivazione razionale.

Annunci