Tre cosette sulla vita.

Posted on 22 febbraio 2012

4


Io faccio questo. Io mi dedico a questo. Io voglio diventare questo.
Sembra che gli ultimi anni di vita, o forse tutti, siano girati attorno a questo asse a 3 punte.
Adesso faccio questo perché mi consente di sopravvivere, di pagarmi l’affitto e da mangiare e anche, quando ne ho voglia, di sostenere il prezzo di un bicchiere di vino e di un libro, poi ti dirò che son fortunata perché questo che faccio si da il caso che mi piaccia, mi diverta e mi riesca bene, anche, ed è insegnare.
Poi mi dedico a questo perché ho bisogno di dar respiro alla mente e al cuore solo che siccome sono un’incostante per natura finisco sempre con l’obbligare me stessa a questa pratica necessaria alla sopravvivenza che poi è scrivere.
Per ultimo voglio diventare questo e al sol fabbricare mentalmente questa frase le 3 punte dell’asse della mia esistenza si uniscono in un movimento repentino e immediato per finirmi, inevitabilmente, nel culo perché questo, che voglio diventare, che cazzo di verbo sarà mai?

Annunci