Amenità.

Posted on 22 ottobre 2012

19



*rigorosamente leggere ascoltando. Grazie.

-Balliamo, signore?-
-E balliamo và…-
Mano nella mano, braccia che si sfiorano, gamba contro gamba, piede a terra e saltino leggero.

-Balliamo, bella?-
-Balliamo, balliamo.-
Ginocchia un po’ piegate, ritmo leggero, vibrato quando vuoi, guarda me che guardo te.

-Balliamo, ti pare?-
-Ma invece, io direi, andiamo…

Annunci